CERCA

L’osservazione empirica di S. Hahnemann ha messo in evidenza un principio stupefacente: più si diluisce e si dinamizza una sostanza, più essa massimizza la sua funzione terapeutica, meno molecole sono presenti nel rimedio più esso risulta efficace; se le molecole sono completamente assenti esso risulta efficacissimo. L’accusa di suggestione da parte della comunità scientifica sembra valida, se tale osservazione viene valutata in base al paradigma della biologia molecolare. Ma i dati clinici sono inequivocabili, per cui la spiegazione del fenomeno misterioso richiede la ricerca di uno schema concettuale di riferimento diverso. La sfida epistemica risulta estremamente affascinante e stimolante.
La storia della Fondazione Omeopatica Italiana racconta la risposta di un gruppo di “fanatici ricercatori” a tale sfida, accolta con entusiasmo e sostenuta da una grande curiosità scientifica. Esse raccontano la storia di un grande amore tra questo gruppo di ricercatori e la realtà naturale, di una passione profonda che si è sviluppata osservando la magia straordinaria dell’acqua terapeutica, resa possibile dalle leggi della natura, in grado di sedurre profondamente il nostro intelletto ed il nostro cuore.
La passione costituisce un potente legame che collega un individuo al suo “oggetto meta”, inducendo l’attivazione di tutto il suo essere, che si esprime come disposizione ad aprirsi ad ogni forma di creatività: poeti, scrittori, pittori, filosofi, cultori di varie discipline (medici, biologi, psicologi, fisici …) conoscono profondamente questa disposizione interiore che scuote le fondamenta della propria esistenza e li spinge ad esplorare la profondità degli eventi, senza fermarsi solo ad una osservazione superficiale di essi: da questo profondo legame di risonanza emerge e si dispiega la meravigliosa creatività umana.

I primitivi conoscevano bene i legami della passione, che costituivano lo scopo essenziale della vita; l’assenza di essi veniva considerata una malattia che si esprimeva come malinconia, sensazione di distacco dalle cose, rassegnazione, mal d’amore, incapacità di gioire, indifferenza per l’altro …
(continua)(scarica in formato doc)


01 - N. Del Giudice – E. Del Giudice “Omeopatia e bioenergetica”. Cortina. Verona, 1984.

02 - N. Del Giudice e coll. “Dispense del corso di omeopatia”. (3 volumi). Ipsa. Palermo, 1983-84

03 - AA.VV. “Un cervello nella testa, una mente nell’universo” a cura della F.O.I.. Napoli, 1989

04 - N. Del Giudice “L’omeopatia: un ponte tra biologia e psicologia” . Ipsa. Palermo, 1998

05 - N. Del Giudice – E. Del Giudice “Omeopatia e bioenergetica”. Nuova edizione riveduta ed ampliata. Cortina. Verona, 1999

06 - N. Del Giudice “Dispense di Omeopatia: il programma delle vie” a cura della F.O.I.

07 - Leonard A. Wisnesky - Lucy Anderson “The scientific basis of integrative medicine” Second edition (cit. F.O.I. pag. 275)


24-25/02/2007
Nel 2007, il 24 e 25 febbraio in Napoli, la F.O.I. ha organizzato, presso la sua sede, un seminario scientifico su “Il ruolo dei campi magnetici in medicina omeopatica”.
Relatori il dott. E. Del Giudice, il prof. V. Elia, la prof.ssa A. de Ninno, il prof. G. Vitello, la dott.ssa M.G. Parisi.

10-12/11/2006
Nel 2006, dal 10 al 12 novembre in Roma, la F.O.I. ha partecipato al 7° Congresso nazionale FIAMO presentando due lavori:
“Trattamento della malattia di Parkinson idiopatico mediante apparecchiatura elettromedicale di ionorisonanza e farmaci omeopatici” e “Lo stress magnetico e la dinamica morbosa” .

25-26/09/2006
Nel 2006 il 25 e 26 settembre in Venezia la F.O.I. ha partecipato ad un seminario scientifico sulla realizzazione di un'apparecchiatura elettromedicale di ionorisonanza.

07-08/07/2006
Nel 2006 il 7 e 8 luglio la F.O.I. ha organizzato presso la sua sede un meeting scientifico su “Campi elettromagnetici in medicina” .

06/05/2006
Nel 2006 il 6 maggio in Lodi presso il Parco Tecnologico la F.O.I. ha partecipato ad un Convegno, organizzato dall'Azienda Ospedaliera,
su “Medicina Complementare, Medicina Omeopatica: ospedale luogo di integrazione o di contrapposizione” , fornendo suoi contributi originali.

18/11/2005
Nel 2005 il 18 novembre in Napoli presso il centro direzionale Auditorium Torre C3 la F.O.I. ha partecipato al Convegno organizzato dalla Regione Campania su Medicine non Convenzionali:
le Regioni a confronto con un lavoro su “Gli aspetti scientifici dell'Omeopatia” .

19-20/06/2005
Nel 2004, il 19 e 20 giugno in Napoli, presso la sua sede, la F.O.I. ha organizzato un meeting su “Psicologia e Omeopatia” ;
sono emersi contributi estremamente interessanti sulla relazione mente-cervello.

18/11/2005
Nel 2005 il 18 novembre in Napoli presso il centro direzionale Auditorium Torre C3 la F.O.I. ha partecipato al Convegno organizzato dalla Regione Campania su Medicine non Convenzionali:
le Regioni a confronto con un lavoro su “Gli aspetti scientifici dell'Omeopatia” .

09/11/2003
Nel 2002 il 9 novembre in Genova presso E.O. Ospedali Galliero la F.O.I. ha partecipato al Convegno su “La medicina non Convenzionali (MnC) nel Servizio Sanitario Nazionale”
presentando il lavoro “La medicina elettromagnetica: un ponte tra biologia e psicologia.

11-13/10/2003
Nel 2003 dal 11 al 13 ottobre in Roma la F.O .I. ha partecipato al 5° Congresso nazionale FIAMO presentando il lavoro:
“Il ruolo fondamentale dei campi elettromagnetici in medicina: verso una biologia omeopatica” .

18-20/10/2002
Nel 2002 dal 18 al 20 ottobre in Roma la F.O.I. ha partecipato al 4° Congresso nazionale FIAMO presentando il lavoro:
“Effetti biologici dei rimedi omeopatici e di deboli campi elettromagnetici sugli esseri umani: alcune evidenze cliniche” .

06-08/10/2001
Nel 2001 dal 6 al 8 ottobre in Roma ha partecipato al 3° Congresso nazionale FIAMO presentando il lavoro:
“Azione di campi magnetici di debole intensità e di bassa frequenza sugli scambi ionici: una esperienza clinica” .

14/06/2001
Nel 2001 il 14 giugno a Napoli la F.O.I. ha organizzato, unitamente alla ASL NA1 – Distretto 47, presso l'aula magna del CTO un meeting di aggiornamento sul tema:
“L'Omeopatia: nuove frontiere in medicina” : relatori il dott. E. Del Giudice, il dott. G. Talpo, il prof. V. Elia, il dott. N. Del Giudice, il dott. G. Grasso, il prof. F. Attena, il dott. F. Nardi, il dott. C. Santi.

09/06/2001
Nel 2001 il 9 giugno a Catania la F.O.I. ha partecipato ad un meeting di aggiornamento, organizzato dalla SIMO sul tema “I nuovi sviluppi della ricerca teorica e clinica in Omeopatia” .

06-08/10/2000
Nel 2000 dal 6 al 8 ottobre in Roma la F.O.I. ha partecipato al 2° Congresso nazionale FIAMO presentando il lavoro “Coerenza elettrodinamica, sistema ionico e sistema endocrino” .

02-03/10/1999
Nel 1999 dal 2 al 3 ottobre in Roma la F.O.I. ha partecipato al 1° Congresso nazionale FIAMO presentando un lavoro su “Il rimedio omeopatico: un messaggio iscritto nell’acqua”.

anno 1998
Organizzazione F.O.I., di vari seminari su temi specifici, che si svolgono prevalentemente presso il Policlinico della 2° Università, con partecipazione di ricercatori italiani e stranieri (almeno uno all'anno).

18-24/10/1997
Nel 1997 dal 18 al 24 ottobre in Palermo la F.O.I. ha partecipato, presentando un lavoro sulla metodologia omeopatica in psichiatria ed in psicoterapia al Congresso di Psichiatria.

02-06/10/1996
Nel 1996 a Capri (Na) (2/6 ottobre) la F.O.I. ha partecipato al 51° Congresso Internazionale della L.M.H.I. con tre interessanti lavori sulle basi biofisiche dell'omeopatia,
sulla natura del rimedio omeopatico e sulle relazioni esistenti, in questo ambito, tra medicina e psicologia.

04-06/09/1996
Ha partecipato al Congresso Internazionale organizzato dall'Università di Perugia, Dipartimento di Matematica dal 4 al 6 settembre 1996 e presentazione di un lavoro
sulle nuove prospettive in medicina omeopatica.

23-24/10/1993
Ha partecipato al Convegno di Medicina Naturale organizzato in Milano nei giorni 23/24 ottobre 1993 e presentazione di un lavoro su “Il modello uomo in omeopatia.”

10/1993
Ha partecipato al Convegno organizzato da Vivinatura e Riza nell'ottobre del 1991 in Milano e presentazione di un lavoro su elettromagnetismo e sistema vivente.

14-15/10/1989
Ha partecipato al “Internationaler Kongress des ZDN”, svoltosi ad Essen il 14/15 ottobre 1989 e presentazione di un lavoro sulle relazioni tra rimedio Omeopatico e sistema vivente.

18-20/10/1985
Ha partecipato al “Internationaler Kongress des ZDN”, svoltosi ad Essen il 18/20 ottobre 1985 e presentazione di un lavoro su un possibile meccanismo di azione nell'omeopatia.

06-08/04/1984
Partecipazione al 2° Congresso Internazionale di Medicina Omeopatica, organizzato dal Nobile Collegio Omeopatico, tenutosi a Roma il 06/07/08 aprile 1984,
con un lavoro su omeopatia e processi di autorganizzazione.

anno 1983
Partecipazione al 38° Congresso Internazionale della L.M.H.I. svoltosi a Vienna nel 1983 con un lavoro sulle basi biofisiche dell'omeopatia.

anno 1979
Partecipazione al corso di Omeopatia per farmacisti, organizzato dal Nobile Collegio Omeopatico, svoltosi in Roma, presso l'Istituto di Storia della Medicina dell'Università di Roma nel 1979.

anno 1979
Partecipazione al 1° Congresso Internazionale di Medicina Omeopatica, organizzato dal Nobile Collegio Omeopatico, tenutosi in Roma nel 1979, con presentazione di due lavori su una base interpretativa dell'Omeopatia.